Green Marketing: come le aziende comunicano la propria sostenibilità

green marketing cos'è

Sempre più aziende sono attente alla sostenibilità e all’ambiente, promuovendo strategie mirate di green marketing volte a migliorare il proprio impatto sul pianeta. Ecco alcune strategie di green marketing che permettono di comunicare la sostenibilità ambientale di un’azienda.

Cos’è il green marketing 

Il green marketing è lo sviluppo, il marketing e la distribuzione di prodotti progettati per ridurre al minimo gli effetti negativi sull’ambiente.
Questo approccio rientra nell’ambito della responsabilità sociale d’impresa delle aziende e risponde al cambiamento sociale. Oggi infatti i consumatori sono preoccupati per la protezione dell’ambiente e chiedono che questo sia una parte fondamentale dei valori di un marchio di un’azienda. Il Green Marketing è definito quindi come è l’insieme delle attività e delle strategie messe in atto da un’azienda per contribuire a migliorare la propria sostenibilità ambientale. 

L’importanza del green marketing 

Sono sempre di più le aziende che iniziano ad interessarsi alle tematiche ambientali e alla sostenibilità. La crisi ambientale che stiamo vivendo spinge infatti le aziende a impegnarsi maggiormente per la difesa del pianeta, sia per incontrare il favore degli utenti che per attirare possibili investitori della green economy. I consumatori sono infatti sempre più attenti alla sostenibilità e prestano attenzione alle strategie green delle aziende, disposti anche a pagare di più per un prodotto certificato come sostenibile. Applicare delle strategie di green marketing mirate permette quindi un importante ritorno economico e di immagine per il proprio business. La sostenibilità è importante per il singolo consumatore, attento anche al risparmio energetico all’interno della propria abitazione. 

Strategie di green marketing per aziende

Ci sono diverse strategie che si possono adottare, da quelle legate alla produzione di prodotti e servizi, declinati in una chiave più ecologica a quelle legate alla comunicazione o al finanziamento di ong che si occupano di ambiente. Inoltre, è possibile iniziare un percorso che punti a ridurre le proprie emissioni di C02 in atmosfera, per compensare il proprio impatto sul pianeta, promuovendo un modello di carbon neutrality. 

Uno degli aspetti più cruciali di una strategia di green marketing  è rispettare due concetti molto importanti, ovvero credibilità e coerenza. Il rischio infatti è quello di incorrere in pesanti sanzioni. Affermazioni non veritiere sarebbero passibili di revisione e sanzionamento da parte dell’Antitrust, se venisse accertato che le informazioni non sono reali. Inoltre, ben più grave, si rischierebbe di perdere il consenso del pubblico, in quanto si verrebbe accusati di greenwashing il che si tradurrebbe in una grave perdita di immagine. 

Una delle più importanti strategie di green marketing è progettare prodotti e servizi ecologici fin dall’inizio. Ciò significa implementare strategie ecologiche durante le fasi di pianificazione e progettazione dei propri prodotti, in modo che diventino più ecologici. La progettazione ecologica è la creazione di prodotti efficienti dal punto di vista energetico, confortevoli, flessibili nell’uso e progettati per una lunga vita o per il riutilizzo nel tempo. 

Tra le strategie di green marketing più diffuse vi sono anche la creazione di una linea di prodotto green, impegnarsi in un packaging più sostenibile, l’eliminazione della plastica dall’azienda oppure in progetti di riforestazione che vadano a compensare la propria impronta di C02. Tra i passi più semplici troviamo sicuramente quello di scegliere un fornitore adatto alle proprie esigenze che utilizzi magari energie sostenibili. Chiamando il servizio clienti del fornitore si potrà richiedere un preventivo per allaccio di un nuovo contatore o un subentro delle utenze.
Alle utenze domestiche è possibile aggiungere una buona offerta per internet casa collegata spesso a quella del proprio operatore telefonico.

I consumatori hanno iniziato a mettere in discussione l’origine dei prodotti che consumano e a rifiutare prodotti o ingredienti associati a problematiche ecologiche. Una strategia di green marketing è quindi quella di evidenziare le scelte aziendali per promuovere la sostenibilità ambientale, mostrandosi allineati con le preoccupazioni dei consumatori. Questi mostrano anche sempre maggiore attenzione verso i prodotti riciclati, in quanto percepiti come più sostenibili: al momento del confezionamento e dello sviluppo, il riciclo e il riutilizzo può quindi diventare un’altra opzione da percorrere all’interno di una strategia green. Una forte tattica di marketing sostenibile consiste ad esempio nell’investire in imballaggi rispettosi dell’ambiente, come imballaggi riciclati o privi di plastica. Questo può assumere molte forme: utilizzando quantità minime di imballaggio, materiali riciclabili o riutilizzabili o persino vendendo prodotti sfusi.

Naturalmente un’efficace strategia di green marketing non può prescindere da una corretta comunicazione: se un marchio incorpora pratiche eco-compatibili, come apparecchiature per ufficio efficienti dal punto di vista energetico, collaborando con fornitori che danno priorità alla sostenibilità o sviluppando un programma di riciclaggio interno è bene comunicarlo al proprio pubblico: molti consumatori preferiscono acquistare prodotti ecologici, quindi informarli sulle proprie pratiche sostenibili permetterà di mettere in risalto i propri punti di forza. Un’altra strategia di green marketing molto diffusa è quella di fare donazioni per la salvaguardia del pianeta: la donazione di fondi consente infatti a un’azienda  di sostenere iniziative ambientali, rendere il  pianeta un posto migliore e acquisire credibilità e fiducia presso i consumatori.

 © Copyright 2022 4x3pubblicitadinamica.com - Mappa del sito