Come fare email marketing: definizione, strategie ed evoluzione

come fare email marketing e avere successo

Da quanto esiste l’email marketing? Da tanti anni ormai, si potrebbe dire che è uno dei più antichi metodi per fare marketing online.

Uno strumento di comunicazione diretta che permette alle aziende di stabilire un contatto intimo con i clienti, inviando messaggi commerciali, notizie e informazioni, o notifiche relative alla loro attività online. Tuttavia, le strategie di Email Marketing sono in continua evoluzione, e sono sempre più legate ai bisogni e ai desideri dei clienti. In questo post del blog, esploreremo la definizione di Email Marketing, le sue strategie e la sua evoluzione nel tempo.

Email marketing definizione

L’email marketing è definito come l’uso di email per comunicare messaggi commerciali (DEM), notizie e informazioni su un’azienda (newsletter) o notifiche relative all’attività online di un utente (email transazionali) a una lista di indirizzi email. È uno strumento di comunicazione diretta che permette alle aziende di stabilire un contatto intimo con i loro clienti.

Evoluzione e storia dell’Email Marketing

L’email marketing ha fatto molta strada dalla sua nascita, più o meno negli anni 60 e allora internet ancora non esisteva!

In passato, l’email marketing era spesso considerato spammoso e poco efficace. Tuttavia, nel tempo, l’email marketing si è evoluto ed è diventato più sofisticato.

Perché fare email marketing?

Perché sembra che si comporti come un sempreverde e funziona alla grande anche se è un metodo non tanto recente. 

Le aziende lo amano perché gli permette di raggiungere un bacino di utenti e potenziali clienti con uno sforzo minimo e a basso costo.

Inoltre, l’email marketing permette di segmentare il pubblico e inviare messaggi mirati che hanno più probabilità di essere letti e di rispondere. Non solo, il fatto che le persone debbano rilasciarti un permesso per ricevere le tue mail ti pone in una situazione di vantaggio perché le rende più ricettive al tuo messaggio.

Il tracciamento che puoi effettuare su una campagna di email marketing è un grosso beneficio.Puoi tracciare quante persone aprono le tue email, cliccano sui link, si cancellano dalla tua lista, o anche denunciare lo spam. Questi dati possono aiutarti a migliorare le tue campagne di email marketing nel tempo.

Strategie di email marketing

La strategia è fondamentale per ottenere successo. Una buona strategia di email marketing ti aiuterà a raggiungere i tuoi scopi e obiettivi, e assicurerà che le tue campagne abbiano successo.

Quali obiettivi conseguire?

Aumentare la consapevolezza del marchio

  • Generare lead
  • Coltivare le prospettive
  • Costruire relazioni
  • Migliorare la fedeltà dei clienti
  • Aumentare le vendite e le entrate

Per raggiungere questi obiettivi, la tua strategia di email marketing dovrebbe includere i seguenti elementi:

  • Una chiara comprensione del tuo target: chi sono, cosa vogliono, e come puoi aiutarli?
  • Un’offerta forte: cosa puoi dare ai tuoi clienti che gli altri non danno?

Come fare email marketing

Il modo più comune è quello di inviare email di massa, noto anche come email diretta o DEM. Questo comporta l’invio di un messaggio commerciale, come una promozione delle vendite o un annuncio di prodotto, ad un grande gruppo di destinatari.

Un altro modo di fare email marketing è quello di inviare newsletter. Le newsletter sono in genere inviate su base regolare, e contengono informazioni su una società o un settore. Infine, le email transazionali sono notifiche sull’attività online di un utente, come conferme di acquisto o istruzioni per la reimpostazione della password.

Per essere efficace è meglio non spammare.

Benefici e vantaggi

I vantaggi dell’Email Marketing sono molteplici: innanzitutto, questo tipo di approccio diretto permette di inviare messaggi personalizzati (con immagini incluse) aumentando così l’impatto sul destinatario; inoltre, grazie a software specifici (come Mailchimp), è possibile sapere esattamente:

Principali vantaggi

  • raggiungere i clienti in modo economico;
  • Un modo efficiente per rimanere in contatto con la tua base clienti esistente;
  • Un modo per costruire relazioni sia con i clienti nuovi che con quelli esistenti.
  • portare più traffico sul proprio sito internet;
  • generare più vendite o richieste di servizi.

Piattaforme per email marketing

Tra le migliori piattaforme per email marketing segnaliamo:

La piattaforma di Email Marketing giusta per te dipenderà dalle tue esigenze e dal tuo budget. Se hai appena iniziato, potresti voler scegliere una piattaforma che offre una prova gratuita o un basso prezzo mensile, alcune di esse sono gratuite.

Una volta che hai stabilito una solida base di Email Marketing, puoi passare a una piattaforma più robusta che offre più funzioni e opzioni.

Come comporre una mail pubblicitaria?

Prima di iniziare a comporre una mail pubblicitaria ci sono alcuni fattori che è necessario considerare come l’obiettivo della campagna, il pubblico di destinazione e il tipo di prodotto o servizio che si sta promuovendo.

È anche importante tenere a mente che un’email efficace dovrebbe essere breve, e diretta al punto. Nessuno vuole leggere un’email lunga ed estenuante ( a meno che non sia molto persuasiva), quindi assicurati che il tuo messaggio sia chiaro e conciso.

Quando si tratta di comporre la tua e-mail, ci sono alcuni elementi chiave che dovresti includere:

  • Un oggetto accattivante: questa è probabilmente la parte più importante della tua email, in quanto determinerà se le persone la apriranno o meno. Assicurati che l’oggetto sia accattivante e pertinente al tuo messaggio.
  • Un messaggio convincente: una volta che le persone hanno aperto la tua email, devi assicurarti che il tuo messaggio sia interessante e coinvolgente. Includi una chiamata all’azione (CTA) in modo che le persone sappiano cosa vuoi che facciano.
  • Un’offerta forte: affinché le persone compiano un’azione, è necessario dare loro una ragione per farlo. La tua offerta dovrebbe essere qualcosa di prezioso e rilevante per il tuo pubblico di riferimento.
  • Una chiara CTA: come abbiamo detto prima, la tua email ha bisogno di una chiamata all’azione (CTA). Questo potrebbe essere qualcosa come “Acquista ora!” o “Iscriviti oggi!” Assicurati che la tua CTA sia chiara e facile da capire.
  • Un buon design: ultimo ma non meno importante, assicurati che la tua email sia stata progettata in modo professionale. Potresti includere video, immagini, infografiche per rendere la tua email più attraente visivamente.

Suggerimenti per l’Email Marketing

Ora che conosci le basi dell’Email Marketing, ecco alcuni consigli per aiutarti ad iniziare:

Costruire una lista di iscritti: affinché l’Email Marketing sia efficace, devi avere una lista di persone a cui inviare le tue email. Puoi costruire la tua lista aggiungendo un modulo di iscrizione al tuo sito web o blog, o facendo un concorso o una promozione.

  • Segmenta la tua lista: una volta che hai una grande lista di iscritti, è importante segmentarli in diversi gruppi in modo da poter inviare messaggi mirati. Per esempio, potresti segmentare la tua lista per posizione geografica, età o interessi.
  • Personalizza le tue e-mail: cosa significa? Che dovresti includere il nome del destinatario nell’oggetto e nel corpo dell’email.
  • Prova, prova, prova: testa sempre le tue email prima di inviarle per assicurarti che tutto sia perfetto. Invia un’email di prova a te stesso o a un amico per controllare eventuali errori di battitura.
  • Usa l’analisi: Assicurati di usare qualche forma di analisi per monitorare le prestazioni delle tue campagne di Email Marketing. Questo ti aiuterà a vedere cosa sta funzionando e cosa no in modo da poter apportare le modifiche necessarie.

L’email marketing è un ottimo modo per connettersi con i tuoi clienti e promuovere il tuo business. Se vuoi avere successo in questa tipologia di digital marketing applica questi consigli. Segui il blog per altri approfondimenti. Leggi anche l’articolo sul Digital marketing.

 © Copyright 2022 4x3pubblicitadinamica.com - Mappa del sito